5 motivi (+1) per creare una pagina Instagram per il tuo ristorante

Gestisci un ristorante, un bar o un pub? Renderlo social conviene, oggi più che mai. Mi spiego meglio: conviene rendere il tuo ristorante presente e facilmente accessibile su un social network definito di Content Discovery, come Instagram o Facebook, per questo qui ti racconto 5 motivi (+1) per creare una pagina Instagram per il tuo ristorante.

Come? Con una vetrina semplice, chiara e parlante. Una vetrina fatta di immagini, video e parole. O meglio, storie.

*i social media di content discovery sono per esempio Facebook, Instagram, LinkedIn, Tik Tok, e Twitter…per dirne alcuni. Qui i contenuti sono brevi ed essenziali (vanno dritti al sodo / danno info pratiche) e gli utenti sono in modalità svago. I vantaggi? I contenuti non richiedono troppa attenzione per essere consumati (1) e innescano una reazione emotiva nelle persone (2) che le porta ai social di secondo tipo, ovvero…quelli di content consumption come YouTube. Ti spiego bene la differenza tra i due tipi di social in questo mio post Instagram.

Andiamo al motivo #1 per cui creare una pagina Facebook o Instagram per il tuo ristorante.

Motivo numero 1: racconta, non vendere!

Che tu voglia vendere i tuoi piatti, ok, lo sappiamo. Ma le persone non amano essere considerate “clienti e basta”.

Ricorda: le persone amano conoscere tutto ciò che non è scontato e banale → per esempio: chi sei tu come persona, chi è il tuo staff, cosa c’è dietro la realizzazione di un piatto, la storia dietro la nascita del tuo locale e il tuo stile di accoglienza e ospitalità che fa senza dubbio la differenza.

ANCHE LATO SOCIAL.

Esempio pratico: da una parte un post con una foto di un piatto finito e una caption di una riga, che dice “vi aspettiamo” oppure “oggi aperti dalle 11 alle 14”. Dall’altra una foto o un video accompagnati da una storia. La storia del piatto e della persona che con tanta cura lo prepara magari da anni.

Con un solo contenuto farai conoscere sia una tua specialità, che una persona per te importante!

Motivo numero 2: semplifica!

Semplificare che cosa? La vita dei tuoi clienti, rendendo facile sia la prenotazione del tavolo che la prenotazione del delivery, quindi la cena o il pranzo a domicilio!

Come si fa? Con una pagina Facebook o Instagram, ti basterà usare le funzioni native dei due social, ovvero il tasto “PRENOTA ORA”, che rimanda o al tuo sito o all’app di terze parti che hai scelto, come The Fork.

Motivo numero 3 per creare una pagina Instagram per il tuo ristorante: sperimenta con i contenuti.

Creare un rapporto con i tuoi clienti è anche questione di capire quali contenuti preferiscono. 

Assicurati di sfruttare tutti i mezzi disponibili:
1. sito aggiornato e responsive (no cartolina spiattellata che non si legge dal cellulare)

2. social > non tutti, a caso, ma solo quelli dove il tuo target può trovarti o ha piacere di seguirti.

3. poi chiediti come…con i video? Con le stories? Con 3 post a settimana? O magari un mix strategico di tutti questi formati, ognuno con uno scopo.

Motivo numero 4: pubblicizza la tua attività a basso costo.

Postare foto e video lavorando in organico è molto molto utile, ma non sempre sufficiente, specialmente se la tua pagina è nuova e quindi gli unici follower siete tu, te e te stesso.

Inoltre, brutto da dire, ma è da un pò che Facebook e Instagram tendono a diminuire la copertura dei post organici (ossia non a pagamento), il che vuol dire che la visibilità dei tuoi post potrebbe risentirne e risultare non all’altezza degli sforzi impiegati.

Diventa quindi fondamentale pianificare una strategia di creazione contenuti e una strategia di advertising, per raggiungere nuovi segmenti di pubblico che potrebbero essere molto felici di conoscerti e venire a trovarti.

La buona notizia? La pubblicità social è molto più abbordabile di quella che puoi far partire su Google Ads o su media offline tradizionali come la radio…

Motivo numero 5: crea una community affezionata e da cui imparare!

Rendi la tua pagina social un vero luogo di scambio, da cui imparare e ricevere feedback proprio dai tuoi clienti.

Gli user generated content, ossia i contenuti generati dai clienti quando condividono i tuoi piatti sui social, rappresentano una delle migliori fonti di pubblicità per il tuo locale: migliorano la brand awareness, attraggono nuovi clienti e fidelizzano quelli esistenti.

Come iniziare? Puoi incoraggiare la produzione di contenuti da parte dei tuoi clienti creando un hashtag ufficiale e incentivane l’uso e la condivisione. Oppure puoi fare dei piccoli sondaggi creando dei gusti del mese o delle limited edition, che fanno divertire e collegano bene la realtà offline alla realtà online che devi creare a livello di community.

Bene, siamo ora al bonus dei 5 motivi (+1) per creare una pagina Instagram per il tuo ristorante!

Motivo numero 6 (bonus) per creare una pagina Instagram per il tuo ristorante: non essere solo “uno tra tanti”!

Per essere unici, essere ricordati per la propria personalità e quindi essere scelti bisogna esporsi. 

Come?

Non è necessario attendere di essere perfetti, ma essere sinceri.

Quindi, a qualsiasi punto del tuo lavoro tu sia (locale avviato da anni o locale nuovissimo) raccontarti con semplicità e trasparenza sarà sempre un grandissimo passo in più rispetto all’anonimato.

Anonimato che vuol dire non comunicare affatto.
Anonimato che vuol dire comunicare come fanno tutti altri, perché abbiamo sempre fatto così!

Liked this post? Follow this blog to get more. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *